Menu

Le novità Honda presentate ad Eicma 2018

Le novità Honda presentate ad Eicma 2018

honda EICMA 2018

Al salone della moto di Milano, EICMA 2019, Honda presenta la rinnovata gamma moto e scooter, con due modelli nuovi e tre profondamente rinnovati, che portano nuova energia nell’affollato segmento delle medie cilindrate per patente A e A2, in cui la Casa dell’Ala può vantare un’offerta ampia e di assoluto rilievo tecnico e di design.

CB650R
Dopo aver presentato lo scorso anno il trio di roadster CB1000R, CB300R e CB125R, Honda porta ora lo stile unico ‘Neo Sports Café’ nell’arena delle medie cilindrate. Lo stile, moderno ma minimalista, mescola ispirazioni café racer e prestazioni elevate, con un risultato estetico che non passa mai inosservato e dinamico assolutamente coinvolgente. Il motore a 4 cilindri in linea è uno dei protagonisti dell’estetica, mentre il gruppo ottico frontale a LED e le sovrastrutture essenziali sono la firma inconfondibile della famiglia ‘Neo Sports Café’. 

Ma il look premium è accompagnato da caratteristiche altrettanto di rilievo. La forcella è a steli rovesciati del tipo SFF di Showa, l’impianto frenante è a doppio disco flottante con pinze ad attacco radiale, il quadro strumento è un elemento digitale a retroilluminazione negativa, e sono presenti il controllo di trazione HSTC e la frizione assistita e antisaltellamento.

Il risultato è una media naked con un mix di fascino estetico e tecnico unico nel segmento delle roadster di media cilindrata. Disponibile anche in versione 35 kW per patente A2.

CBR650R
L’altro nome nuovo nella rinnovata gamma Honda è la media sportiva CBR650R . Fortemente ispirata nell’estetica alla Fireblade, ne riprende l’aggressività del frontale e la snellezza delle carene a cui accosta un codino molto corto, in entrambi i casi con luci a LED assolutamente originali. Più leggera di 6 kg rispetto alla CBR650F che va a sostituire ha anche una posizione di guida più sportiva con semimanubri più bassi e avanzati e pedane leggermente più alte e arretrate.

Il suo grintosissimo motore a 4 cilindri in linea si guadagna la lettera “R” erogando la potenza massima di 95 CV (+4 CV) a mille giri in più (12.000 g/m) con più coppia su tutto l’arco di erogazione. Disponibile anche in versione 35 kW per patente A2.

CB500F, CBR500R and CB500X
Le moto della gamma Honda equipaggiate con il brillante motore bicilindrico parallelo di 500 cc sono state vendute in Europa in ben 75.000 unità dal lancio avvenuto nel 2013, a testimonianza di quanto questo generoso propulsore sia stato apprezzato dal pubblico dei motociclisti.

Pensate appositamente con una potenza di 35 kW (48 CV) per offrire la massima potenza consentita ai possessori di patente A2, per il 2019 le CB500F, CBR500R e CB500X, sono state aggiornate nel motore che ha ora più coppia ai regimi compresi tra 3.000 e 7.000 giri/min, per rafforzare la loro immagine e attitudine rispettivamente roadster, sportiva e adventure.

Inoltre, tutti e tre i modelli hanno ora un nuovo ammortizzatore posteriore, frizione assistita e antisaltellamento, luci Full-LED compresi gli indicatori di direzione, nuova strumentazione LCD a retroilluminazione negativa con indicatore shift-up di cambiata e indicatore della marcia inserita, e nuovo sistema di scarico con grintoso terminale a doppia uscita dal sound entusiasmante.

La CB500F mantiene il design da giovane streetfighter ma lo accentua con un frontale più spigoloso, fianchi più decisi e convogliatori laterali perfettamente integrati con la forma scolpita del serbatoio.

La CBR500R trae ispirazione nel look dalla Fireblade e riceve una posizione di guida più caricata sull’anteriore che ne enfatizza le doti dinamiche da vera sportiva.

La CB500X conferma il suo spirito di giovane avventuriera e addirittura lo rafforza con la ruota anteriore da 19 pollici, sospensioni ad escursione maggiorata, seduta più snella, maggiore angolo di sterzo e nuove sovrastrutture dal look più sofisticato che determinano anche una migliore protezione aerodinamica.

La piattaforma costituita dalle moto dotate dei motori 500cc e 650cc rappresenta per Honda in Europa il 35% delle vendite. Questi cinque nuovi modelli 2019 offrono un eccitante bilanciamento tra stile e prestazioni che ne aumenterà il già elevato appeal nei confronti sia dei motociclisti in cerca di medie cilindrate facili, divertenti e dai contenuti costi di gestione, sia di coloro che progettano l’acquisto delle ammiraglie Honda dei segmenti roadster, supersport e adventure.

Le altre novità presentate da Honda ad EICMA 2018 sono:

 CBR1000RR Fireblade (base ed SP)
Dopo il completo rinnovamento presentato con il modello 2017 e confermato nel 2018, che le ha permesso di raggiungere il ‘Next Stage of Total Control’, per il 2019 la CBR1000RR Fireblade migliora ulteriormente sé stessa con una serie di aggiornamenti all’elettronica.

In particolare, le funzioni del controllo di trazione HSTC e dell’anti impennata sono state separate, con un apposito selettore del livello (W) per quest’ultima, l’ABS è stato rimappato per una maggiore efficacia in circuito, e sia il Throttle-by-Wire che il controllo di trazione, hanno ricevuto nuove impostazioni che amplificano l’efficacia della moto sia in inserimento che in uscita di curva.

Le nuove Fireblade 2019 si riconoscono esteticamente per i dettagli di grafiche e colorazioni, con un maggiore effetto ‘Tricolour’ per la SP e ‘total black’ per la base nella variante di colore scura.

SH300i
Il best seller Honda della gamma scooter con pedana piatta, per il 2019 è equipaggiato con controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control) e Smart Top Box (apertura, chiusura e sgancio senza chiave). In Italia sarà come sempre commercializzato anche con parabrezza e paramani di serie.

GL1800 Gold Wing
Sinonimo di comfort, lusso e qualità estrema per i mototuristi di tutto il mondo per oltre quarant’anni, la Gold Wing è stata riprogettata da cima a fondo in occasione del lancio del modello 2018, divenendo più compatta, leggera e affilata nella guida, pur mantenendo la reputazione di bandiera tecnologica della Casa dell’Ala con il suo motore boxer a 6 cilindri e, sulla versione Tour, l’Airbag e il cambio DCT a 7 rapporti con ‘Walking Mode’. In più, prima moto al mondo, la Gold Wing è stata dotata di connettività Apple CarPlay.

Per il 2019 le novità riguardano le colorazioni, con il ‘Darkness Black Metallic’ disponibile per la Gold Wing e la Gold Wing Tour (entrambe con cambio manuale) e il ‘Pearl Hawkseye Blue’ per la top di gamma Gold Wing Tour DCT Airbag.

X-ADV
Avendo scalato le classifiche di vendita fin dal lancio nel 2017, e dopo essere stato dotato di controllo di trazione HSTC e modalità ‘G’ del cambio DCT per il fuoristrada nel 2018, il primo e unico SUV a due ruote si presenta per il 2019 con ritocchi alle varianti di colore e un nuovo verde ‘camouflage’ che non passa certo inosservato.




 

L’articolo Le novità Honda presentate ad Eicma 2018 proviene da ReportMotori.it.


Le novità Honda presentate ad Eicma 2018

REPORT-MOTO VIDEO

Iscriviti alle nostre newsletter...